Legend of Grimrock 2

Legend of Grimrock 2 1.0

Seconda visita al Grimrock

Con il suo movimento a "caselle", gli attacchi a tempo e un mondo dark fantasy, Legend of Grimrock 2 è fatto della stessa stoffa del suo predecessore del 2012. Riusciranno un cambio di scenario e una interfaccia utente più raffinata a rendere interessante anche questa avventura D&D in prima persona, o sarà destinata solamente ai devoti del genere? Visualizza descrizione completa

PRO

  • Classico gioco di ruolo D&D
  • Meccanicamente meraviglioso come il primo
  • Menu e interfaccia raffinati
  • Un sacco di strumenti di editing per estendere la vita del gioco

CONTRO

  • Ambienti naturali statici
  • Difficile
  • Ancora poco accessibile per i giocatori alle prime armi

Eccellente
9

Con il suo movimento a "caselle", gli attacchi a tempo e un mondo dark fantasy, Legend of Grimrock 2 è fatto della stessa stoffa del suo predecessore del 2012. Riusciranno un cambio di scenario e una interfaccia utente più raffinata a rendere interessante anche questa avventura D&D in prima persona, o sarà destinata solamente ai devoti del genere?

Un passo avanti, venti indietro

Una singolarità di questo nuovo titolo è il suo mondo più naturale. Spiagge, calette e foreste costituiscono solo una minima parte delle location di Grimrock 2, ma nessuna di queste si abbina al movimento ad angolo retto del gioco. Tutto ciò non serve affatto a migliorare la strategia che il gameplay richiede e non raggiunge il senso di incredulità che era stato così perfettamente applicato nell'originale.

Nonostante il cambiamento di scenario, il gameplay rimane lo stesso, dovendo vagare per l'isola per risolvere enigmi e combattere i mostri... o forse sarebbe meglio dire fuggire dai mostri, perchè non è possibile affrontare più di una creatura alla volta senza uscirne sconfitti.

Questa è una delle altre stranezze del combattimento negli ambienti aperti, perchè, se lottare in una foresta verdeggiante può sembrare più piacevole di farlo nei tunnel scuri e tetri, spesso ti ritroverai vittima di attacchi inaspettati. Combattere contro una piccola creatura albero sembrerà semplice all'inizio, ma quando di colpo diventano due, poi due davanti e una dietro, ti renderai conto rapidamente che anche il più piccolo dei nemici può rappresentare una minaccia.

Semplificato e rifinito

L'altro grande cambiamento rispetto all'originale è l'interfaccia rifinita. Il primo gioco era una storia spoglia nella quale si dava spazio alla tua fantasia attraverso un mondo quasi al buio. La stessa mentalità del "cavarsela da soli" è certamente ancora presente in Grimrock 2, ma questa volta si è cercato di rendere le cose un po' più chiare per facilitarti i combattimenti. Si tratta di una concessione soprattutto per i nuovi arrivati ??di Grimrock o Dungeons & Dragons (D&D), poichè ottimizza l'esperienza di apprendimento senza semplificare eccessivamente i meccanismi principali.

Il gameplay di base rimane quasi identico. Ti sposterai di uno spazio alla volta e gli attacchi a tempo sono buoni e danno un buon ritmo al gioco. Il movimento è gestito interamente con i tasti WASD, insieme al mouse per navigare tra i menu, per gli attacchi e perlustrare l'ambiente. 

Cercando nel mondo troverai vari oggetti per aiutarti lungo il cammino. Alcuni di questi sono armi e vestiti per aumentare le statistiche del tuo combattente, mentre altri ti apriranno la strada più avanti.

La tua squadra di quattro persone si muove in formazione lungo la mappa, con due membri davanti a fare da scudo umano a quelli dietro. Anche se protetti, i due di dietro avranno bisogno di poter effettuare attacchi a distanza, per poter aiutare effettivaemente nella battaglia. Durante le mie partite ho usato i miei lottatori davanti (nel mio caso un minotauro e un ladro) armati di bastoni e spade, ed il mago, che è più debole, assime all'arciere nella parte posteriore. Il sistema ha funzionato bene, ma è stata comunque necessaria un'attenta gestione degli attacchi e degli elementi per riuscire a sopravvivere.

Mondo statico

Il mondo di Grimrock è un luogo statico. Mentre nel contesto sotterraneo del gioco originale questo aveva un senso, negli ambienti naturali del sequel diventa tutto privo di vita. 

I dettagli e i colori vivaci del mondo danno all'isola una sensazione innaturale quando sono contornati dal silenzio. La sensazione che si ha muovendosi attraverso le calette o i boschi amplifica ancora di più questa atmosfera. Da notare, però, che il titolo riesce a spiccare per la sua costante varietà del mondo, qualcosa che mancava nell'originale.

Se gli ambienti esterni possono sembrare stranamente morti, gli edifici e le segrete sembrano avere un senso. Le strutture artificiali e le pareti di roccia non hanno bisogno di movimento per renderle reali, ma al contrario la loro immobilità aggiunge un'atmosfera agghiacciante durante la discesa nelle segrete.

Nulla di nuovo, ma comunque fantastico

Se non hai mai giocato al gioco originale Legend of Grimrock, allora certamente dovresti cominciare con questo tiolo. Per i veterani della serie, Legend of Grimrock 2 è una fantastica continuazione della classica formula D&D. 

Legend of Grimrock 2

Download

Legend of Grimrock 2 1.0